Sarà rimosso l’ex distributore Tamoil

Raggiunta l’intesa con la società petroliera: al suo posto un parcheggio e strutture a uso pubblico


SARNO – Accordo perfezionato con la società petrolifera Tamoil: verrà presto smantellato, infatti, il distributore di benzina in piazza Marconi e liberata così l’intera area nel centro cittadino. Una zona che, in futuro, sarà destinata a parcheggio. Secondo l’intesa perfezionata con Tamoil al Comune, inoltre, andranno anche gli immobili di proprietà della società che saranno destinati a uso pubblico. L’amministrazione guidata dal sindaco Canfora, attraverso il vicesindaco Gaetano Ferrentino, aveva raggiunto lo scorso aprile un primo accordo di massima a Palazzo San Francesco con la società di distribuzione petrolifera Tamoil per la dismissione degli impianti di somministrazione di carburanti. Al gestore del distributore in piazza Marconi era stato concesso il diritto d’uso delle superficie nella piazza nel lontano 1954. In tempi recenti, poi, con i lavori di restyling riguardanti l’intera zona del centro cittadino e la dismissione del casotto adibito a edicola nei pressi della Posta centrale, ci fu anche la consequenziale chiusura del distributore di benzina e il termine della concessione di occupazione del suolo pubblico. A concessione cessata, quindi, l’amministrazione comunale dell’epoca si accordò con la società per la bonifica dell’area, con la volontà di conservare gli immobili locati accanto al distributore, attualmente in disuso, e di non voler concedere ad ulteriori società di distribuzione petrolifera l’area di Piazza Marconi. L’altra mattina, pertanto, è avvenuta nella sede di Milano l’approvazione dell’accordo finale stipulato preliminarmente con il Comune di Sarno da parte del Consiglio di amministrazione della Tamoil, che ha dato il via libera alle richieste del Comune. La stessa società ha accettato di cedere a titolo gratuito i due locali adiacenti al distributore di benzina e chiesto autorizzazione all’Ente comunale per procedere alla dismissione degli impianti di Sarno. In cambio, il Comune concederà un sgravio della Cosap per l’anno 2017 alla società Tamoil, dell’importo di circa 4mila euro. Dopo il ripristino dello stato dei luoghi e il recupero dell’area, verrà predisposto anche un piano per individuare la destinazione d’uso dei beni e permettere l’utilizzo pubblico dei locali rimasti nella disponibilità del Comune. La volontà dell’Amministrazione comunale sarebbe, appunto, quella di utilizzare l’area lasciata libera dalla Tamoil come parcheggio cittadino (la zona, del resto, viene già usata come area di sosta) e destinare i locali dismessi al rafforzamento dei servizi pubblici. DANILO RUGGIERO


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Angry Angry
0
Angry
Cute Cute
0
Cute
Fail Fail
1
Fail
Geeky Geeky
0
Geeky
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
OMG OMG
0
OMG
Win Win
0
Win
WTF WTF
0
WTF

Sarà rimosso l’ex distributore Tamoil